Ci sarà anche il Carnevale di Striano il prossimo 9 dicembre, a Roma, al Ministero della Cultura. Il ministro Dario Franceschini ha, infatti, accolto l’invito a organizzare a Roma un incontro tra i rappresentanti dei Carnevali d’Italia che si stanno unendo nell’Associazione “Carnevalia e Carnevali italiani”, da poco istituita. Striano fa parte, infatti, del circuito “Carnevalia”, associazione nata a Viareggio che ha tra i suoi obiettivi prioritari la valorizzazione e lo sviluppo del Carnevale e il riconoscimento del ruolo del Carnevale quale motore di sviluppo del turismo e delle economie locali. Non a caso, tra i Carnevali italiani presenti nel circuito ci sono nomi importanti come quello di Viareggio, Venezia, Putignano, Fano e Avola. Striano, peraltro, è l’unico Carnevale della Campania ad aver aderito a “Carnevalia”: segno di una crescita che continua negli e si consolida nel tempo. “E’ un traguardo notevolissimo, che premia il nostro lavoro e tutto l’impegno profuso dai volontari, non solo quest’anno ma anche nel corso delle passate edizioni. Nei prossimi giorni comunicheremo il programma completo della manifestazione che si terrà nel 2017: intanto incassiamo con soddisfazione questo risultato, che ci consente di rilanciare ulteriormente il nostro Carnevale”, spiega il presidente della Fondazione Carnevale Strianese Nando Prospero Ferrara. Da tempo, i rappresentanti ed i volontari dei 5 rioni (Arco, Marzo, Piazza, Saudone e Troccole) che storicamente animano il Carnevale Strianese sono al lavoro per mettere a punto i carri allegorici e per essere pronti per l’edizione 2017 del Carnevale.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information