"L' audizione odierna conferma in maniera inequivocabile l'insufficienza e l'indifferenza delle istituzioni nazionali e regionali". Così il presidente del gruppo di Forza Italia del Consiglio regionale della Campania, Armando Cesaro a margine dell'audizione delle rappresentanze datoriali e sindacali campane della Whirlpool svoltasi oggi in III commissione Attività Produttive. "Abbiamo constatato l'assenza degli assessori campani - rimarca Cesaro - ma soprattutto abbiamo registrato che chi avrebbe dovuto favorire gli investimenti produttivi negli insediamenti dell'Azienda ed attivare i necessari percorsi di formazione riqualificazione dei lavoratori, cioè il governo Renzi, non non l'ha fatto. A quasi un anno da quella che, con la sottoscrizione degli accordi stipulati al Ministero dello Sviluppo Economico, Renzi definì una 'giornata fantastica' registriamo il nulla". "Si conferma, quindi, - conclude Cesaro -, l'ennesimo bluff del premier e la totale incapacità politica della sinistra ad affrontare e risolvere i veri nodi della crisi industriale e occupazionale".





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information