Sono partiti ieri i lavori di messa in sicurezza del “Dragonetto”, la sede dell’IPIA Marconi di Qualiano, che sarà oggetto di un intervento di “ammodernamento e ristrutturazione”, che si completerà per Natale. La Città Metropolitana, grazie al lavoro del consigliere Domenico Marrazzo, ha stanziato 80mila euro per coprire l’intervento, che una volta terminato, renderà la struttura più sicura e più corrispondente alle esigenze degli studenti e del corpo insegnante, che ogni giorno frequenta quel plesso. “Al primo posto c’è sempre la sicurezza dei nostri ragazzi, che devono poter frequentare scuole sicure, o più sicure.- sottolinea il consigliere metropolitano Domenico Marrazzo- Questo intervento è quello che viene definito in gergo “intervento aperto”, vale a dire che verrà realizzato ciò che è più necessario ed i lavori termineranno prima di Natale”. Oltre a tinteggiare le aule, con gli 80 mila euro vi saranno realizzati vari adeguamenti di sicurezza tra cui: una scaletta per permettere un accesso facilitato ai bagni, alcuni infissi, verrà messo del polistirolo per il cappotto termico, una uscita di sicurezza, e 100 metri di pensilina che andranno a coprire il porticato al pian terreno della struttura, mentre una parte verrà installata all’ingresso del “Dragonetto”, per consentire agli studenti di sostare prima o dopo le lezioni in caso di pioggia. Un altro importante risvolto nell'ambito delle infrastrutture scolastiche, per la città di Qualiano, che cresce in offerta “sicurezza” e cultura per la nuova generazione. “Ringrazio il consigliere Marrazzo, per l’attenzione sempre elevata al nostro territorio.- ricorda il sindaco De Luca- Il “Dragonetto”, in particolare è un polo di eccellenza, i ragazzi che lo frequentano sono conosciuti in tutta Italia per l’originalità delle loro creazioni di moda. E’ un impegno per la politica garantire loro ambienti idonei ed adatti a fortificare la creatività”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information