Incontro in Comune a Capri stasera tra imprenditori e amministratori pubblici per fare il punto sulla riapertura di via Krupp, la storica strada a tornanti chiusa da alcuni anni. Intanto l'amministrazione fa conoscere la sua posizione escludendo l'ipotesi di privatizzazione della strada. "La commissione nominata dal Consiglio Comunale - spiega il sindaco Gianni De Martino - approfondendo la proposta presentata dalla Gheller srl aveva già escluso la opportunità di istituire un biglietto di ingresso e la possibilità di effettuare alcuni servizi e interventi quali i pontili di approdo lungo la costa a valle di via Krupp, il servizio di trasporto con carrellini elettrici e quanto altro potrebbe snaturare le caratteristiche della strada e delle passeggiate lungo la stessa". "Quindi escludiamo alcuna privatizzazione della via", dice il sindaco ribadendo che "una compartecipazione pubblico-privato, con i dovuti paletti, potrebbe servire". Per il primo cittadino dell'isola azzurra, la compartecipazione pubblico-privata potrebbe servire "non solo a rendere nuovamente percorribile la strada, ma soprattutto a garantirne l'apertura con continuità, maggiore sicurezza e valorizzazione del sito". Per il consigliere al turismo Antonino Esposito, "la proposta del privato, se modificata secondo le nostre richieste, non significherebbe accettare automaticamente quanto formulato. Infatti l'istanza deve essere valutata dal Comune e poi eventualmente posta a base di una procedura di evidenza pubblica che sicuramente richiamerà l'attenzione del mondo imprenditoriale a livello internazionale".

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information