Undici dipendenti dell'area di servizio autostradale della A3 a Sala Consilina (Salerno) da quattro giorni occupano l' area per protesta contro la società che gestisce la stazione di rifornimento carburante. Alcuni degli 11 dipendenti, che sollecitano il pagamento di 9 mensilità arretrate, hanno cominciato anche uno sciopero della fame. La società che gestisce il distributore di carburante, in seguito ad un contenzioso in atto con l'ENI proprietario dell'area di servizio, ha deciso di chiudere ed ha avviato la procedurta di licenziamento per gli 11 dipendenti. Da quattro giorni le migliaia di automobilisti in transito sulla Sa-Rc non possono fare rifornimento





Leggi anche:


Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information