Recenti statistiche dimostrano che la passione per il gioco d'azzardo coinvolge giovani e giovanissimi. Ma i nostri giovani non sono solo attirati dal gioco, circa il 50% degli studenti universitari italiani avrebbe giocato almeno una volta con una slot machine o più semplicemente con scommesse-codice-bonus.it/codice-bonus-unibet/. I Giovani giocano per provare una esperienza differente e sono pochi che invece lo fanno per tentare la fortuna. Non solo passione gioco per i giovanissimi italiani anche il trading online inizia a destare curiosità e ci sono coloro che iniziano a diventare veramente bravi.

Secondo un studio curato  dall’osservatorio di Nomisma “Young Millennials Monitor” con il patrocinio fattivo  di Unipol e la collaborazione con le facoltà di economia e sociologia dell’Università di Bologna è emerso un dato molto chiaro. In genere a giocare sono i ragazzi, giovanissimi, tra i 14 e i 19 anni e se si guarda lo spaccato geografico si capisce che la maggior parte di essi sono campani o di origine campana. Mentre in Emilia Romagna i giovani non sono attratti dalla sorte.

Tutti gli intervistati però vivono l'esperienza di gioco, specie se online, come un momento di relax e di divertimento. E' cessato il tempo in cui una partita a poker, seppure virtuale, rappresentava la voglia di sfida. L'azzardo della nuova epoca, quella digitale fa quindi rilassare e passare il tempo. Questo anche grazie alle soluzioni free e senza necessità di investimento economico che i nativi digitali trovano nei gangli impercettibili della rete. Alcuni, coloro che investono soldi, lo fanno limitatamente, giusto il necessario per attivare un bonus. La ricerca ha dimostrato infatti che i giovani non investono più di 3 euro a settimana per il gioco virtuale per un massimo di 15 euro mensili. Una inezia.

Qualcuno ha anche provato l'ebrezza della vincita, ma sempre piccolissime cifre. Trai giovani, nonostante possa sembrare impossibile, il gioco del Lotto è uno sconosciuto ed i Gratta e Vinci non sono per nulla graditi. L'analisi dei dati però fa ben sperare, infatti non è cosa nuova che chi gioca online raramente cade nella tanto temuta patologia del GAP.E' dunque facile osservare che tra i giovani che prediligono il gioco d'azzardo online si registra una minore incidenza del GAP rispetto ai giovani giocatori che preferiscono le macchinette slot machine.

Il segnale è molto positivo,  il gioco legale online in Italia rispetta sempre le normative vigenti e tutti gli standard di sicurezza, anzi proprio attraverso tante attività digitali i gestori dei casinò online danno una mano fattiva alla lotta al gioco compulsivo. Basta notare come nei blog si esamini e disamini il problema in modo perfetto. I giochi online sono tenuti sotto stretta vigilanza da più parti, sono più sicuri anche sotto il profilo della tracciabilità delle transazioni. In una recente nota divulgata da Logico, l’associazione degli operatori legali di gioco online, si sottolinea come i dati ricavati dalla ricerca di Nomisma  “consentano di andare oltre l’allarmismo permanente che caratterizza il dibattito sui giochi in Italia”.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information