Accordo tra Indesit e sindacati, oggi al ministero del Lavoro, sull'attuazione dell'accordo del 3 dicembre sul riassetto in Italia del gruppo di Fabriano. Prevede, spiega una nota, l'adozione della cassa integrazione straordinaria per un massimo di 1.783 lavoratori: 883 addetti del polo produttivo di Fabriano (ed in particolare 595 presso lo stabilimento di Albacina e 288 a Melano) e 900 per il polo di Teverola nel Casertano; E contratti di solidarietà per 847 dipendenti del "personale non di stabilimento delle varie sedi in Italia".

La Cig straordinaria partirà dal primo febbraio per 2 anni, i contratti di solidarietà dal primo febbraio per 1 anno. Il piano, ricorda l'azienda, "prevede 83 milioni di euro di investimenti, il rinnovo quasi totale della gamma di prodotti a più alto valore aggiunto realizzati in Italia, in termini sia di prestazioni che di competitività, e il ridisegno dei 3 poli industriali italiani del gruppo con interventi di riassetto che verranno implementati nel periodo 2014-2016".

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

InfoJobs - 300x250_IJIT_blue

Borsa in tempo reale

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information