NAPOLI - “Quando i treni viaggiavano sicuri” è il titolo del primo cd musicale dei Finti-illimani. L’album attraverso le tredici canzoni racconta in un treno ideale gli ultimi 40 anni di politica internazionale:dalla dittatura di Pinochet in Cile, l’attacco alle Twin Towers, gli scontri del G8  alle vicende politiche internazionali e italiane  del nostro secolo.

L’album che attraverso le sue melodie, rievoca immagini della storia del mondo caratterizzata da violenze, ambiguità ed omertà, si pone a corollario di undici anni di musica militante,indipendente e socialmente impegnata.

Un disco autofinanziato, no profit, registrato tra Napoli e Santiago de Cuba e realizzato tramite le produzioni di basso edito della Marotta&Cafiero Editori con la collaborazione del Gridas - gruppo del sonno. Un’opera prima per la band napoletana a cui hanno partecipato muicisti affermati dal calibro di Daniele Sepe,Andrea Campese,Romida Bocchetti e Gordon Poole.

Il suo costo è di 10 € e per ogni cd venduto, 1€ sarà devoluto in beneficenza  ad Emergency ,mentre il ricavato della vendita  dei cd sarà in parte reinvestito  tramite il GRIDAS e la MarottaeCafiero in altre produzioni e coproduzioni a basso costo.

Angela Santonastaso





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information