PIEDIMONTE MATESE - Al via da oggi, fino al 22, la prima edizione di “il mestiere del cinema”, rassegna itinerante tra il complesso di San Domenico ed il parco archeologico di monte Cila per omaggiare l’arte del cinema ma anche la sua intramontabile “artigianalità” come ha sottolineato l’assessore alla cultura Costantino Leuci.

Uno stato dell’arte(cinematografica) per promuovere le professionalità del cinema a 360° coinvolgendo tutte le risorse del territorio non solo in termini di riconoscimento di figure , anche locali, che si sono distinte ma anche per valorizzare il patrimonio , i luoghi, le suggestioni dell’area matesina( non a caso verso la fine della rassegna ci sarà un convegno sulle potenzialità e le utilità del cosiddetto cine-turismo con la presenza di Michelangelo Messina ed Enny Gazzella organizzatori dell’Ischia film festival) . La rassegna è organizzata dalla Caserta Film Commission in collaborazione con l’associazione culturale “Noumenon” ed il patrocinio del comune di Piedimonte Matese che ha stipulato un protocollo d’intesa per la diffusione-educazione della cultura cinematografica con l’associazione guidata da Enzo Rapa. “Il cinema racconta di noi dei nostri modi di vivere e dei paesaggi che ci circondano ma molti ignorano lo sforzo produttivo e le tante professionalità coinvolte che concorrono alla realizzazione del prodotto.Scopo della rassegna – dichiara Rapa- è quello di fare luce su questa filiera in ogni sua componente: dal produttore , al regista, allo sceneggiatore, al direttore della fotografia, al costumista , allo scenografo etc” conclude Rapa. Incontri di riflessione, proiezione, mostre come l’esposizione di alcuni proiettori d’epoca ed altre iniziative che coinvolgeranno il pubblico. Gli ospiti e le personalità artistiche saranno premiati con una copia in terracotta del “corridore del Cila” realizzata dalla ceramista Ada Colapetella. Oggi inaugurazione delle mostre fotografiche : parco saraceno, Castel Volturno a cura di Raffaele Mariniello,, “paesaggi-personaggi” allestita da Carlo Pane a partire dalle 17; alle 18 presso l’auditorium di S.Domenico proiezione dei cortometraggi finalisti della nona edizione del premio nazionale “Zapponi” a cura della Caserta Film Commission; seguierà la proiezione del corto “vicolo cieco” con l’attore regista Fabio Massa.Si cambia location alle 21 con la proiezione di “Mozzarella stories” con la presenza del regista Edoardo De Angelis presso il parco archeologico di M.Cila.

Michele Martuscelli

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information