Il Comune di Casagiove, in collaborazione con la sezione UNUCI di Caserta, organizza la cerimonia di premiazione del 1° Concorso letterario “Pasquale Fiano”. L’evento si svolgerà sabato 4 marzo 2017, a partire dalle ore 17.30 nel suggestivo Salone del Quartiere Militare Borbonico a Casagiove e sarà dedicato al famoso poeta casagiove, ad un anno dalla scomparsa avvenuta lo scorso 6 marzo dopo una vita dedicata al lavoro di Carabiniere ed alla passione per la poesia, con raccolte di grande valore come “Core ca se cunfessa” e “Na schiuppata e rose”. Presenzieranno alla manifestazione il sindaco del Comune di Casagiove Roberto Corsale, il consigliere con delega alla cultura Gennaro Caiazza ed il presidente della sezione UNUCI di Caserta Ippolito Gassirà, insieme a varie figure che ricorderanno il poeta: il direttore generale della Polizia di Stato Simone Balduino, il professore Giorgio Agnisola e la professoressa Anna Giordano. La cerimonia verrà abbellita dalla presenza del professore Luigi Granatello e di Pietro Altavilla, i quali reciteranno i versi di alcune poesie di Pasquale Fiano. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare. La cerimonia viene promossa dal consigliere con delega alla cultura Gennaro Caiazza: “Il 1° concorso letterario “Pasquale Fiano” è un premio importante che ricade nel settantesimo anniversario dell’autonomia del Comune di Casagiove. Sarà un momento indimenticabile per ricordare alcuni fasi storiche del nostro territorio. Pasquale Fiano è una delle più importanti espressioni artistiche di Casagiove, un poeta che ha ricevuto riconoscenze in ambito nazionale. Nel Salone del Quartiere Militare Borbonico verrà allestita una mostra, in cui il pubblico avrà la possibilità di ammirare molti ricordi della vecchia Casagiove”. L’evento arriva pochi giorni dopo la festa di Carnevale organizzata dal Comune. A riguardo è enorme la soddisfazione del consigliere: “Il Carnevale a Casagiove è andato oltre le nostre aspettative. Abbiamo riscontrato una forte affluenza di pubblico, soprattutto di bambini che si sono divertiti con gli animatori. Quest’anno è stato un esperimento, spero che l’anno prossimo possa andare meglio, tentando di coinvolgere le parrocchie in una bella sinergia. Per me è importante avere una collaborazione, ponendo fine ad ogni competizione”.





Leggi anche:


 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information