Arriva finalmente in sala LA CONDANNA DELL’ESSERE , opera prima di Adriano Morelli. Il corto, interamente girato a Caserta, con protagonisti Maurizio Casagrande, Massimiliano Rossi, Elena Starace, Tiziana De Giacomo e Silvestro Marino, sarà proiettato in anteprima al Duel Village sabato 18 febbraio alle ore 20:30. Prodotto dalla Maryam Sly Production di Silvestro Marino, dalla società ‘O’groove’ di Pierpaolo Verga e Edoardo De Angelis e dalla Tramph limited di Attilio De Razza, con il contributo di Film Commission Campania, il corto racconta la storia di un uomo, traditore seriale, che dopo aver ingannato la moglie anche in punto di morte, viene pervaso da un forte senso di colpa che tenta di espiare rifugiandosi nella religione. Subito dopo la proiezione, regista e cast si confronteranno con il pubblico in sala dando vita ad un dibattito, moderato da Tiziana Ciccarelli presidente dell’associazione Caserta Film Lab, sul tema della libertà intesa come condanna. ‘Siamo liberi e siamo condannati ad esserlo’, questo - in estrema sintesi - il sottotesto della pellicola. L’ingresso è gratuito. A completare la serata ci sarà una festa nei locali dell’En Gedi Duel Club con buffet e musica. Per l’occasione si esibirà la band ‘I Nantiscia’ che, insieme alla Banda Miserere di Sessa Aurunca, ha firmato la colonna sonora del film.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

stoccata.jpg

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information