Giornata di benvenuto in grande stile alla scuola media statale Pascoli di Aversa per accogliere in un clima di festa gli studenti delle prime classi. Alla manifestazione, che si è svolta il 13 settembre a due giorni dall’inizio delle lezioni, hanno partecipato gli alunni provenienti dalle elementari, accompagnati dai genitori. L’iniziativa, organizzata in modo impeccabile dal dirigente scolastico Maria Rosaria Bocchino (nella foto a sinistra) e dai suoi collaboratori, ha riservato molte emozioni. E’ stata aperta dall’inno di Mameli, intonato dal coro scolastico. I giovani cantanti hanno poi eseguito l’inno ufficiale della Pascoli. Al termine dell’esibizione ci sono stati applausi scroscianti. Altrettanto apprezzata la performance di ginnastica artistica di tre studentesse che hanno volteggiato leggiadre come farfalle. Anche in questo caso la platea si è spellata le mani per un meritato tributo alle giovanissime ballerine. Il tutto condito da cartelli di benvenuto e palloncini colorati lasciati volare dai ragazzi fino al soffitto. Un caleidoscopio di colori che accompagnerà il nuovo percorso didattico degli alunni provenienti dalla scuola elementare.  
A fare gli onori di casa ovviamente la preside Bocchino, che dall’alto della sua decennale esperienza e capacità dimostrata sul campo, ha sottolineato nel suo intervento l’importanza di creare una sinergia tra famiglie e l’istituzione scolastica per condividere il percorso di crescita degli allievi. La dottoressa Bocchino ha subito messo le cose in chiaro con i nuovi studenti. “Qui non sono tollerati i bulli. Per noi il rispetto verso gli altri è un valore imprescindibile che si inserisce nel solco della legalità”. E rivolgendosi agli studenti ha rimarcato che per loro è iniziata una bella esperienza che però sarà contrassegnata anche dal “duro lavoro e da sacrifici al pari dei propri genitori”. Un discorso appassionato e significativo quello del dirigente scolastico che ha descritto al meglio e con sincerità lo “spirito” della Pascoli. Un istituto all’avanguardia con un ampio ventaglio formativo che va ben oltre il “normale” svolgimento del programma scolastico. Sono tantissime le iniziative di carattere socio-culturale promosse dalla scuola media aversana con numerose attività extracurriculari. L’impegno costante, la dedizione e la passione della preside Bocchino, con l’importante apporto di docenti e operatori scolastici dotati di grande professionalità e competenza, hanno fatto della Pascoli un fiore all’occhiello del panorama didattico-formativo della provincia di Caserta e della Campania. Avanti così. E in bocca al lupo agli allievi delle prime classi e a quelli delle seconde e delle terze. Con la certezza che anche il nuovo anno scolastico aiuterà i ragazzi a crescere non solo sotto il profilo didattico- formativo ma anche umano.

Mario De Michele

GUARDA IL VIDEO






Leggi anche:


Cerca in google

 

234x60_promo

Film in sala

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information