SALERNO - Un'altra scossa di terremoto di magnitudo 3 (dopo quella della notte scorsa alle ore 3) e' stata avvertita alle ore 14.45 dalla popolazione al confine tra Campania e Basilicata, tra le province di Salerno e Potenza.

L'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha registrato la scossa con epicentro tra i comuni salernitani di Polla, Caggiano, Atena Lucana, San Pietro al Tanagro e Sant'Arsenio e tra quelli potentini di Brienza, Sant'Angelo Le Fratte, Satriano di Lucania, Savoia di Lucania e Vietri. Al momento non sono stati segnalati danni a persone e cose.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information