Pin It

Un ragazzo di 28 anni, nocerino, M. V., già noto alle forze dell'ordine,finisce a processo con l'accusa di furto aggravato con destrezza. E' stato mandato a giudizio dalla Procura per quanto commesso il 15 giugno del 2018. La vittima, una donna, era a bordo del convoglio quando il ragazzo salì al suo interno, alla fermata di Angri. Dopo averla puntata, le si avvicinò in pochi secondi, strappandole dal collo di una collana d'oro. La donna, dopo essersi ripresa dallo spavento, scese alla stazione di Nocera Inferiore, recandosi a quel punto al drappello della polizia ferroviaria per sporgere denuncia. Il ragazzo, invece, era fuggito tra gli scompartimenti del treno, fino ad uscirne, rapidamente. Le indagini degli inquirenti, insieme alla descrizione fornita dalla donna, avevano però permesso di rintracciare e identificare lo scippatore, già noto per una serie di precedenti simili. M.V. fu denunciato a piede libero: ora è atteso dal processo.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information