Liquami dispersi dalle caditoie della scuola media. A denunciare quanto avviene da giorni nell’area della sede di Lavorate (frazione di Sarno) della scuola media «Giovanni Amendola» sono numerosi genitori. Hanno già più volte segnalato la vicenda chiedendo un intervento urgente che, però, sembra proprio non arrivare. Appelli caduti tutti nel vuoto. La competenza è della Provincia di Salerno. «Abbiamo già più volte segnalato – ha spiegato Rosaria Mancusi – Se nessuno interviene, saremo costretti a tenere i nostri figli a casa, perché non possono frequentare un luogo con una criticità igienico sanitaria». Sul caso è intervenuto anche il consigliere Giovanni Montoro che ha presentato formale richiesta agli uffici del Comune di Sarno.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information