Stava attingendo dell'acqua per irrigare l'orto, è precitata nel pozzo ed è morta. Vittima una donna di 70 anni di San Gregorio Magno, nel Salernitano. A ritrovare il corpo e allertare i carabinieri della Compagnia di Eboli, è stato il figlio che ieri sera non l'ha vista rientrare a casa. Il cadavere è stato recuperato con l'aiuto dei vigili del fuoco di Eboli. Il medico legale ha constatato la morte per annegamento. La salma è stata portata nell'ospedale di Oliveto Citra, a disposizione dell'autorità giudiziaria, in attesa dell'esame autoptico che è stato disposto per martedì prossimo.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information