Un dipendente del Comune di Napoli addetto ai terminali negli uffici per i servizi demografici della Terza Municialità è stato arrestato dagli agenti dalla Polizia Investigativa Centrale di Napoli, guidata dal capitano Giuseppe De Martino, con l'accusa di falsificazione di marche da bollo e ricettazione.

L'uomo, B.A., pregiudicato di 64 anni, è stato sorpreso con 6 marche da bollo false da 16 euro. Secondo gli investigatori B.A., verosimilmente, le vendeva coloro che si recavano negli uffici per avere dei documenti sprovvisti dei valori bollati necessari. Il dipendente del Comune è stato chiuso nel carcere di Poggioreale.





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday88741
mod_vvisit_counterYesterday123941
mod_vvisit_counterThis week640502
mod_vvisit_counterLast week1160889
mod_vvisit_counterThis month88741
mod_vvisit_counterLast month5567338
mod_vvisit_counterAll days81077203

We have: 2802 guests, 1 members, 829 bots online
Your IP: 54.89.138.238
 , 
Today: Ago 01, 2014