NAPOLI - Due minori, uno di 16 e l'altro di 17 anni, sono stati arrestati a Napoli dagli agenti della Squadra mobile con l'accusa di avere rapinato lo scorso mese di luglio un supermercato a Secondigliano, quartiere a nord di Napoli. I due armati di pistola assaltarono un supermercato e sotto la minaccia della pistola si fecero consegnare dalla cassiera la somma di 500 euro,

l'incasso di giornata. Nella circostanza una guardia giurata cerco' di bloccare i due malviventi esplodendo alcuni colpi di pistola in aria costringendo i due banditi a darsi alla fuga. I minori balzarono su una moto ma, qualcuno annoto' la targa e poi la segnalo' alla polizia. Attraverso i sistemi di videosorveglianza collocati all'esterno di altri negozi di Secondigliano gli agenti sono riusciti ad identificare e arrestare entrambi i rapinatori. I due sono stati rinchiusi nell'istituto minorile di Airola nel beneventano.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information