TORRE DEL GRECO - Si aggiravano all'esterno dello stadio 'Liguori' di Torre del Greco (Napoli) con i volti travisati e armeggiando mazze, bastoni e cinture, mentre nella struttura era in corso la partita di coppa Italia di serie D Torre Neapolis-Nuova Cosenza.

Diverse segnalazioni telefoniche hanno permesso ai poliziotti del commissariato di via Sedivola, guidato dal primo dirigente Paolo Esposito, di arrivare sul posto e rintracciare uno dei giovani, G.V., 20enne incensurato, che è stato segnalato all'autorità giudiziaria. Gli agenti, a seguito di richiesta di aiuto, giunta alla locale sala operativa in cui si segnalava la presenza di un gruppo di giovani che si aggirava nei pressi della Circumvesuviana, hanno intercettato il gruppo nei paraggi di una traversa vicino allo stadio. Alla vista dei poliziotti, i giovani sono scappati in più direzioni: gli agenti sono riusciti a bloccare solo il 20enne, identificandolo e denunciandolo all'autorità giudiziaria per i provvedimenti amministrativi. Inoltre per G.V. è scattata la proposta per la misura del Daspo che vieta la partecipazione alle manifestazioni sportive. Proseguono le ricerche per individuare gli altri componenti del gruppo.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information