BACOLI - Bacoli rischia di perdere la bandiera blu per alcune spiagge. Sono in tilt da alcuni giorni le pompe di sollevamento dell' area periferica di Baia, che raccolgono le acque reflue destinate all' impianto di depurazione di Cuma. La conseguenza è l'inevitabile fuoriuscita dai condotti fognari e lo sversamento diretto in mare di enormi quantità di melma, proveniente dai pozzi del "troppo pieno".

Allertata la Capitaneria di Porto di Baia, mentre crescono tra i residenti le proteste per gli odori nauseabondi e per l'impossibilità di usufruire della spiaggia della Beata Venere. Inutili fin qui sono risultate le sollecitazioni fatte all'amministrazione comunale da associazioni ambientaliste e da semplici cittadini. La gravità della situazione è sottolineata dalla frequenza con cui si ripetono gli episodi di fuoriuscita delle acque nere dagli alvei fognari e dai mancati interventi di sostituzione e ammodernamento degli impianti di sollevamento puntualmente rinviati. Si procede con interventi di urgenza ed una manutenzione precaria che non tutela e garantisce la flora e la fauna marina oltre al grande patrimonio archeologico sottomarino dell'area di Baia e crea enormi disagi alla popolazione.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday136848
mod_vvisit_counterYesterday160215
mod_vvisit_counterThis week417434
mod_vvisit_counterLast week1160889
mod_vvisit_counterThis month5433011
mod_vvisit_counterLast month5706929
mod_vvisit_counterAll days80854135

We have: 704 guests, 932 bots online
Your IP: 54.196.196.108
 , 
Today: Lug 30, 2014