NAPOLI - 11 sale da gioco illegali sono state chiuse, 56 persone denunciate e 128 apparecchiature sequestrate nel corso di una serie di controlli disposti dalla Prefettura di Napoli. I controlli hanno interessato 574 locali pubblici nei quali sono installati apparecchiature che permettono vincita di denaro ed in sale da gioco. 9 degli 11 locali sequestrati si trovano in provincia di Napoli.

'L' operazione è stata attuato simultaneamente in tutte le cinque province campane nelle giornate il 13 e 14 giugno. le forze dell' ordine sono state coadiuvate da personale appartenente all'amministrazione dei Monopoli di Stato. L' obiettivo dei controlli - ha sottolineato il prefetto di Napoli Andrea De Martino - è il contrasto degli illeciti nel gioco e la tutela dei minori in un settore, che per il giro di soldi che movimenta, attrae gli interessi della criminalità organizzata".

 





Leggi anche: