Il Tribunale del Riesame dell'Aquila - presidente Giuseppe Romano Gargarella, ha fissato a lunedi' 22 agosto, ore 9, l'udienza nella quale decidere se confermare o meno la custodia cautelare in carcere del caporalmaggiore dell'Esercito Salvatore Parolisi, di stanza al 235esimo Reggimento di Ascoli Piceno.

L'uomo e' accusato, unico indagato, di aver ucciso la moglie Melanea Rea, con 32 coltellate. Secondo gli inquirenti l'omicidio sarebbe avvenuto nel bosco delle 'Casermette' di Ripe di Civetella del Tronto il 18 aprile (Teramo). Parolisi e' in carcere dal 19 luglio, prima a Marino del Tronto (Ascoli Piceno) ed ora a 'Castrogno', a Teramo. La moglie, il cui corpo fu trovato solo due giorni piu' tardi, era originaria di Somma Vesuviana





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information