E' partito da Napoli, citta' in cui risiede, per raggiungere Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, dove aveva scoperto che si era rifugiata l'ex convivente, e continuare a perseguitarla, come aveva fatto negli ultimi anni. Per questi motivi un uomo di 37 anni, con alcuni precedenti penali alle spalle, e' stato arrestato dai carabinieri per maltrattamenti in famiglia, violenza privata, lesioni e ingiurie. Secondo quanto accertato dai militari, l'uomo avrebbe teso un agguato alla sua ex, dalla quale aveva avuto due figli di 13 e 9 anni.Si e' infatti appostato sotto la sua abitazione. Non appena la donna e' uscita insieme ai figli, l'uomo l'ha aggredita e minacciata davanti ai bambini terrorizzati. Proprio in quel momento e' passata una pattuglia dei carabinieri e l'uomo e' stato arrestato. La donna ha raccontato ai militari di aver subito per anni aggressioni, l'ultima della quale poco prima di trasferirsi a Montalto di Castro. In quell'occasione l'ex compagno l'avrebbe picchiata e poi le avrebbe spento alcune sigarette sul corpo.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information