E' stata fermata dalla polizia di Poggioreale, una 35enne, presunta responsabile insieme a due complici, gia' fermati nei giorni scorsi, di una rapina in una gioielleria di Casoria, a Napoli, che frutto' 300mila euro. La donna, che aveva anche un suo profilo su Facebook, e' ritenuta gravemente indiziata di sequestro di persona e rapina pluriaggravata.

Nel colpo, nella gioielleria di via Nazionale delle Puglie, il bottino era stato di circa 300.000 mila euro in oro e preziosi vari: il titolare, un 71 enne, era stato immobilizzato e legato mani e piedi con alcune fascette di plastica. Le indagini della polizia sostenute dal sistema di videosorveglianza hanno consentito di identificare la donna meglio conosciuta con il soprannome di "Francesc a pazz". Gli accertamenti successivi, inoltre, hanno accertato che la 35enne usava proprio tale soprannome anche su Facebook. La donna, che aveva cambiato di tinta di capelli ed e' stata rintracciata a Somma Vesuviana nell'abitazione di un parente, ha ammesso di aver partecipato alla rapina.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

 

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterToday136866
mod_vvisit_counterYesterday160215
mod_vvisit_counterThis week417452
mod_vvisit_counterLast week1160889
mod_vvisit_counterThis month5433029
mod_vvisit_counterLast month5706929
mod_vvisit_counterAll days80854153

We have: 704 guests, 935 bots online
Your IP: 54.196.196.108
 , 
Today: Lug 30, 2014