La Direzione Investigativa Antimafia di Napoli con il gruppo interforze costituito presso la prefettura partenopea, ha effettuato un accesso ispettivo a fini antimafia in una cava a Terzigno, in localita' Caposigni, effettuando controlli su 17 persone, 3 imprese e 45 tra auto e mezzi.

Controlli anche in una seconda cava a Roccarainola, in localita' Difesa, dove sono state controllate 13 persone, 4 imprese e 22 tra auto e mezzi.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information