Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1594285998, 1065, 993, 0, 72 )

Tutto pronto per la “battitura”, il rito di protesta fissato per le 18 via social che prevede di battere contro le sbarre delle celle oggetti di metallo per far sentire il disagio vissuto dai detenuti e chiedere indulto e amnistia. Da casa invece aderiranno facendosi sentire con mestoli e pentole. L'appello, che ha raccolto ‘like’ e condivisioni, è stato pubblicato alle 15 di ieri sul gruppo facebook “Parenti e amici dei detenuti a Poggioreale, Pozzuoli e Secondigliano”.

“I detenuti gridano tutti salvi! Tutti a casa! - si legge sul post - facciamo una battitura dai nostri balconi, come loro fanno contro quelle maledette sbarre, appendiamo striscioni per amplificare le loro grida...”. La manifestazione organizzata non ha destato particolari preoccupazioni nelle amministrazioni penitenziarie che avevano già provveduto a rafforzare il personale dopo le rivolte verificatesi giorni fa vari istituti.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information