Si è rivolta alla DR Automobiles di Isernia, l’Asl Napoli 1 per una fornitura di ventilatori per la respirazione assistita in terapia sub-intensiva. “È arrivata una cospicua richiesta da Napoli - rende noto la DR Automobiles - soprattutto per fronteggiare le esigenze dell'Ospedale Covid19 - Loreto Mare”. Al momento, l'azienda riesce a garantire 30 dispositivi al giorno. “Seguendo la geniale linea tracciata dall'Ing Cristian Fracassi della Isinnova - spiega l'azienda - abbiamo avviato la lavorazione di un presidio sanitario per la terapia sub intensiva, realizzato sulla base di una maschera da snorkeling distribuita da Decathlon, opportunamente modificata. La maschera è corredata di una valvola di congiunzione, definita Charlotte, realizzata con stampanti 3D ad affinamento di acido polilattico, solitamente utilizzate da DR per la prototipazione rapida nel Centro Ricerca & Sviluppo. Si specifica - prosegue la nota - che si tratta di un dispositivo medico privo di marchio CE impiegato ad uso compassionevole in casi eccezionali di necessità ed urgenza, nell'interesse della protezione della salute di un singolo paziente ed in assenza di alternative terapeutiche valide. A tal proposito si precisa ulteriormente che dovrà essere appositamente sterilizzato dagli operatori sanitari prima dell'utilizzo”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information