Errore
Pin It

Un infermiere in servizio presso il reparto di Chirurgia dell'Ospedale del Mare, è stato aggredito mentre eseguiva una terapia sul paziente. Il sanitario stava per effettuare una terapia a base di Plasil e si era allontanato per avere conferma dall'equipe medica che aveva in trattamento il ricoverato, quando i familiari del paziente hanno cominciato ad inveire contro il 46enne. L'accusa rivolta al l'infermiera è stata quella di perdere tempo, motivo per cui i parenti hanno schiaffeggiato l'infermiere colpendolo ripetutamente al volto fino a fargli uscire sangue dalla bocca. Il 46enne è stato medicato nel pronto soccorso del presidio dove sono giunte anche le forze dell'ordine. L'infermiera ha deciso di non farsi refertare, seppur ricevendo assistenza medica, per non assentarsi dall'ospedale e diminuire l'organico del reparto di Chirurgia.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information