Gli agenti dell’unità operativa Avvocata della polizia municipale, nell’ambito dei controlli quotidiani in via Broggia, sono stati attratti da una donna che, con fare agitato, discuteva animatamente con un uomo di nazionalità italiana. Nell’intervenire gli agenti hanno appreso che la donna era stata borseggiata a bordo di un bus Anm e che, accortasene subito, si era messa a rincorrere il ladro. Il personale della municipale, avendo individuato nell'immediatezza l'uomo che realmente poteva aver commesso il furto, hanno proceduto alla perquisizione sul posto e gli hanno trovato addosso il portafogli della donna. Dopo la denuncia di rito sporta dalla vittima del furto, il magistrato ha disposto gli arresti domiciliari dell'uomo, un 41enne del quartiere Vasto già gravato da numerosi precedenti specifici, e l'accompagnamento coatto per sottoporlo al rito direttissimo, dove l'imputato è stato condannato a un anno e quattro mesi pena sospesa con obbligo di firma.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information