I sindaci dei comuni dell’isola di Ischia hanno firmato un’ordinanza che vieta, fino al 9 marzo, lo sbarco sull'isola di Ischia per i residenti in Lombardia e in Veneto, per i cittadini cinesi provenienti dall'aree dell'epidemia e per chi vi abbia soggiornato negli ultimi 14 giorni.

Intanto anche i test sul caso sospetto dell’imprenditore ricoverato ad Acerra sono risultati negativi. Il commerciante di Afragola non è affetto da coronavirus. A stabilirlo sono stati gli esiti negativi riscontrati dal laboratorio dell’ospedale Cotugno di Napoli sul tampone prelevato 24 ore fa dai sanitari della clinica Villa dei Fiori di Acerra all’uomo di 33 anni affetto da febbre e tosse. Il commerciante, che aveva raccontato immediatamente al personale medico di essere stato in contatto con alcuni cinesi a Prato nel corso di una fiera ortofrutticola, si trova ancora in isolamento col medico e un infermiere che gli avevano prestato le prime cure e le sue condizioni non destano preoccupazioni.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information