Jonathan Bellucci, 21enne di Palma Campania e Salvatore Criscio, 38enne napoletano, entrambi noti alle forze dell'ordine, sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura ed eseguita dai carabinieri della stazione di Gragnano, poiché sono stati ritenuti responsabili di rapina aggravata commessa lo scorso 11 novembre a Gragnano ai danni di un giovane a cui era stata sottratta l’auto. L’indagine dei militari ha permesso di accertare che quella sera di novembre la vittima, una volta parcheggiata la sua auto, è stato avvicinato dai due uomini che, minacciandolo con un grosso coltello da cucina, si son fatti consegnare le chiavi del mezzo con il quale si sono allontanati. Non prima di aver colpito il giovane con un pugno. L’auto fu trovata a Scafati e restituita. Gli arrestati, già in carcere per altri motivi, sono stati raggiunti dai militari per la notifica del provvedimento.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information