Le polemiche tra la comunità ebraica partenopea e l’assessore Eleonora De Majo vanno avanti ormai da tempo e il clima di scontro ancora non si placa. Dopo aver disertato la cerimonia per l’installazione delle pietre d’inciampo, la comunità ebraica non partecipa nemmeno alla giornata di celebrazione per le vittime della Shoah. Su tale presa di posizione è intervenuto il sindaco Luigi De Magistris, a margine della Giornata della Memoria in via Luciana Pacifici: “Noi rispettiamo tutti ma oggi chi è assente ha torto”. Il primo cittadino di Napoli ha poi sottolineato di “non voler fare polemiche” e aggiunto: “Qui oggi c'è tutta la città antifascista e antinazista che si riconosce nei valori della Costituzione quali la libertà, l'uguaglianza, la giustizia e la fratellanza. Bisogna evitare di costruire il rancore al contrario. Se ci sono dei problemi personali non era questa la giornata per manifestarli. Qui c'è la Napoli che si è schierata”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information