Continua a non dare alcuna tregua il maltempo insistente in questi giorni su tutta la Campania. Dopo gli eventi di ieri, di cui i due più significativi sono state le ampie voragini apertesi nelle prime ore del mattino nel manto stradale a Giugliano e a Napoli, è la volta di Pozzuoli dove ventidue nuclei familiari sono stati sgomberati, in tarda serata, a scopo precauzionale, da un condominio di via Barletta, nella zona del lungomare. L’allontanamento delle famiglie dalla propria residenza si è reso necessario per il distacco di un grosso quantitativo di terreno dalla parete a strapiombo posta a circa tre metri dal fabbricato. Decisivo il sopralluogo effettuato dai Vigili del Fuoco fatti intervenire da alcuni condomini allarmati dal movimento franoso. Sul posto è intervenuto anche personale dell’ufficio tecnico comunale. Il sindaco, Vincenzo Figliolia, informato della gravità della situazione, ha disposto lo sgombero ‘ad horas’ con apposita ordinanza. L’amministrazione, nel contempo, si è attivata per cercare una sistemazione provvisoria ai residenti dell’intero immobile. Si potranno effettuare, così, le necessarie operazioni di rimozione del terreno, di verifica delle strutture, delle fondazioni e di messa in sicurezza del costone franato, onde eliminare ogni pericolo per la pubblica incolumità.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information