Circa 7mila targhe per veicoli, soprattutto straniere, di cui alcune già pronte per essere immesse sul mercato clandestino, ed altre totalmente in bianco nonché cliché, stampi ed una pressa sono state scoperte in un terraneo in cui hanno fatto irruzione, nel pomeriggio di mercoledì 7 novembre, gli agenti del Commissariato di Castellammare di Stabia. È anche sorpreso, intento alla produzione A. A., un 24enne con precedenti di polizia. L'immobile è invece nella disponibilità di G. C., un 32enne con precedenti specifici di polizia. Entrambi sono stati denunciati.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information