Per contrastare il fenomeno della illegalità diffusa e in particolare per prevenire il fenomeno del abuso di armi, soprattutto da taglio, da parte dei giovani, i carabinieri hanno effettuato una vasta operazione di controllo in tutta la zona del Vomero. A meno di una settimana dal grave episodio che si verificò sabato sera in via Merliani, dove rimase ferito un 18enne, i militari della compagnia Vomero, con il supporto del reggimento Campania, hanno setacciato le strade e le piazze del quartiere collinare eseguendo perquisizioni, controlli in divisa e in borghese su centinaia di persone, molti dei quali minorenni. Il bilancio della operazione coordinata dal maggiore Luca Mercadante consiste in cinque coltelli sequestrati e numerose persone (anche minorenni) denunciate per porto abusivo di arma.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information