Dopo il transennamento della zona, sono state avviate le indagini per risalire al responsabile, col supporto dei filmati registrati dalle varie telecamere di videosorveglianza dell'area, dell’abbandono della macchina telecomandata. Successivamente sono giunte sul posto le squadre di artificieri muniti di speciali attrezzatutre per esaminare l’oggetto e capire se effettivamente si tratti di una bomba ed eventualmente disinnescarla. Tutti i presenti (commercianti, residenti e passanti) sono stati fatti allontanare dalla zona di pericolo.
Anche se le operazioni sono ancora in corso e quindi non del tutto scongiurato, comincia a farsi strada l’ipotesi che si sia trattato, fortunatamente, di un allarme senza costituire realmente il pericolo dello scoppio di una bomba.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information