Errore
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=SELECT MAX(time) FROM jos_vvcounter_logs
  • DB function failed with error number 145
    Table './CAMPANIANOTIZIE/jos_vvcounter_logs' is marked as crashed and should be repaired SQL=INSERT INTO jos_vvcounter_logs (time, visits, guests, members, bots) VALUES ( 1593911166, 1647, 1590, 0, 57 )

Alessandro Giuliano, Questore di Napoli, questa mattina è intervenuto in diretta a ‘Barba&Capelli’, trasmissione di Corrado Gabriele in onda su Radio CRC, facendo un quadro analitico di quella che è oggi la città: “Napoli, oltre che essere una città splendida, è una grande città, afflitta, quindi, da fenomeni criminali evidenti. Ritornando, ho notato un afflusso turistico più rilevante rispetto a 20 anni fa. Le organizzazioni criminali hanno un'evoluzione in tutti i luoghi e tutti i tempi, quindi non è strano che ci siano dei cambiamenti e delle evoluzioni negli anni, l'importante è investigare prontamente”. Un passaggio il Questore lo fa anche riguardo le numerose aggressioni che si sono verificate negli ospedali ai danni del personale sanitario: “Soprattutto quando insistono in quartieri difficili, possono avere delle problematiche, quindi le forze dell'ordine devono tener conto di ciò. Siamo pienamente disponibili nel dare una mano”. E sulla movida, spesso teatro di varie forme di violenza: “Napoli è una città turistica, quindi non è facile dover temperare due realtà diverse: l'economia e la sicurezza. Abbiamo sempre cercato di ascoltare le istanze da parte del territorio, ma è evidente che la nostra attenzione si concentra maggiormente sui fatti criminali. A Napoli esistono, contrariamente a quanto potrebbe sembrare, organizzazioni mafiose molto strutturate. Le baby gang possono dare l'idea di organizzazioni di basso livello, ma non è così, le mafie esistono. Le forze di polizia sono di altissimo livello e sono particolarmente ben coordinate. Nel caso del Vomero, con criticità segnalate dai cittadini, l'attività di contrasto degli organi competenti ha dato i suoi frutti. Chiediamo con insistenza che ogni reato venga denunciato”.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information