Pin It

I carabinieri hanno effettuato controlli estesi tra Secondigliano e Miano. L’oggetto delle verifiche era scoprire allacci abusivi a rete elettrica e idrica: ispezionati appartenenti e negozi, nove denunce per furto aggravato. In due condomini in via dell’Arco a Secondigliano e vico Cotugno a Miano sono stati scoperti 6 collegamenti abusivi alla rete idrica in altrettanti appartamenti. Le denunce hanno riguardato i titolari delle abitazioni, 4 donne e 2 uomini. Un allaccio abusivo alla rete idrica era stato realizzato anche in una rivendita di mobili a Miano, dove è stata denunciata la titolare 43enne. La stessa cosa era stata fatta in un autolavaggio a Secondigliano: denunciato il titolare, un 36enne. L’ultima scoperta in un negozio di generi alimentari, anche questo a Secondigliano, dove era stato realizzato un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica per azzerare i consumi del negozio. Anche in questo caso è stato denunciato il titolare: un 55enne del quartiere.


 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information