Ancora una discarica abusiva di rifiuti andata a fuoco ad Acerra, questa volta in località Cappelluccia, nel pomeriggio di oggi 24 agosto. Ormai è diventato superfluo sottolineare il grado di gravità a cui è arrivato il problema dei roghi di rifiuti nel territorio a cavallo tra le province di Napoli e Caserta. Le segnalazioni avvengono con cadenza quotidiana e più volte al giorno. Nell’arco di una giornata le colonne di fumo che appestano l’aria, in questa caldissima estate 2019 sono arrivate anche ad alcune decine. I vigili del fuoco non riescono più a far fronte a tutti gli eventi incendiari. Non si contano più ormai nemmeno le manifestazioni di protesta già messe in atto e quelle in fase organizzativa. L’esasperazione dei cittadini monta ogni giorno di più. Comitati civici e associazioni sono ‘sul piede di guerra’: si chiede a gran voce alle istituzioni interventi tempestivi ed efficaci al fine di arginare il fenomeno.

GUARDA IL VIDEO





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information