Un uomo di 44 anni è stato arrestato perché ha minacciato la sorella con un coltello per ottenere dei soldi. La chiamata al 112 della nipotina ha consentito l’arrivo dei carabinieri. L’arma l’aveva portata da casa (l’uomo vive a Sant’Anastasia) dopo averla presa dalla cucina, si è recato a Cercola dalla sorella dove ha preteso soldi. La sorella non ha ceduto. Mentre la scena di minacce e urla si stava consumando, la figlia della donna, spinta dalla paura, si è rifugiata in camera da letto e da lì ha chiamato il 112.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Cercola che hanno disarmato e arrestato l’uomo, un 44enne di Sant’Anastasia già noto alle forze dell’ordine; dovrà rispondere di tentata estorsione e porto abusivo di arma bianca. Il coltello è stato posto sotto sequestro, il 44enne è in carcere.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information