Ennesima aggressione al Pronto soccorso del Loreto Mare. Due infermieri addetti al triage sono stati prima insultati e poi aggrediti fisicamente dal figlio di una paziente non acuta che lamentava diarrea da 20 giorni. L'uomo prima ha preso a parolacce i due infermieri e poi li ha presi a calci e pugni. Solo il pronto intervento della polizia ha consentito di fermare l'aggressore che è stato poi identificato e denunciato per aggressione, minacce, lesioni personali e interruzione di pubblico servizio. I due infermieri, medicati in pronto soccorso, se la sono cavata con 5 e 10 giorni di prognosi Il problema è destinato a esplodere visto che aumentano gli accessi al pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare mentre diminuisce il personale sanitario dopo l'apertura dell'Ospedale del Mare. Questa condizione comporta tempi di attesa piu lunghi provocando tali episodi. I dipendenti chiedono un pronto intervento del direttore generale affinché con il ripristino del drappello di polizia h 24 per 365 giorni ed il potenziamento del personale sanitario si possano ottimizzare gli accessi al pronto soccorso.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information