Sedicenne napoletana salvata in extremis dalla polizia. Gli agenti della volante “Dante 11” del Commissariato di via Tarsia, stavano effettuando il regolare servizio di controllo sul territorio quando verso le 21.30, sono stati chiamati da un gruppetto di ragazzini che invocavano aiuto, all’altezza dell’incrocio di via Toledo con via San Giacomo. I minori urlavano, in preda alla disperazione e, una volta avvicinati dai poliziotti, spiegavano che una loro amica non rispondeva più e non riusciva a respirare per questo motivo, temevano potesse morire. Gli agenti del Commissariato Dante, hanno raggiunto la 16enne e sollecitato ii soccorsi del 118, già allertati dai minori ma la ragazza si faceva sempre più cianotica e aumentavano le difficoltà nella respirazione, al punto che non riusciva più a deglutire. Come documentano i verbali dell’intervento, trascorsi 5 minuti in strada, i poliziotti hanno deciso di trasportare con la volante della Polizia, la ragazza al pronto soccorso più vicino. La 16enne è stata assistita al Vecchio Pellegrini dove la minore è stata raggiunta dai genitori e i sanitari hanno accertato la violenta crisi respiratoria che avrebbe potuto costarle la vita.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information