Agguanta una statuetta di argento e fugge via dopo aver avuto una breve colluttazione col commerciante. Teatro della scena, una gioielleria di via Toledo, a Napoli. Ma, sfortunatamente per il ladro, non lontano si trovavano due carabinieri liberi dal servizio che l’hanno bloccato. I militari erano in via Santa Brigida quando hanno sentito le urla del commerciante e sono immediatamente intervenuti.
Gli uomini dell’Arma hanno poi raccolto la denuncia del gioielliere con la sua ricostruzione dei fatti: l'uomo era entrato nel negozio fingendosi interessato alla statua in argento di un cavallo quindi, approfittando del fatto che il gioielliere stava seguendo anche un'altra cliente, ha allungato un braccio nella vetrina e se ne è impossessato. Poi è corso via nonostante il commerciante lo avesse quasi bloccato. Per liberarsi gli ha sferrato un pugno al petto e si è dato alla fuga. Il rapinatore, un 45enne di Calvizzano, è stato tratto in arresto e risponderà di rapina.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information