Pin It

I militari, nella tarda serata di ieri, hanno fatto irruzione al centralissimo corso Umberto e, successivamente, in un'abitazione a Marano di Napoli, dove hanno rinvenuto numerose dosi di cocaina e hashish. A finire in manette è stato Francesco Carandente Sicco, meglio noto come “Pellechiello”, spacciatore già noto alle forze dell’ordine e ritenuto contiguo ad alcuni malavitosi affiliati ai clan egemoni della città. Il pusher, già arrestato nel 2017, operava prevalentemente all’angolo tra corso Umberto e via Cristoforo Colombo. Due anni fa i carabinieri di Marano sequestrarono 7 panetti di hashish, 13 stecchette del peso complessivo di circa 30 grammi e 30 euro in banconote di vario taglio, oltre a un coltello e 2 bilancini.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information