Pin It

Una giovane mamma di 45 anni, Deborah Liberati, è morta in un tragico incidente stradale sabato sera lungo l’autostrada A4: Deborah, originaria di Napoli, abitava a Meolo, in provincia di Venezia, dove si era trasferita solo due mesi fa, lo scorso dicembre, insieme alla sua bambina di appena 9 anni, a casa di suo fratello, che vive da tempo in paese. L’incidente è avvenuto appunto in autostrada: Deborah, che non conosceva bene la zona, doveva andare a San Donà di Piave per lavoro, e anziché optare per le strade interne ha scelto l’autostrada. Scelta che le è stata purtroppo fatale, scrive il quotidiano Il Gazzettino. Deborah era parte di una famiglia numerosa con sei figli: quattro dei suoi fratelli vivono in Veneto da diversi anni, mentre lei per due anni aveva assistito un’anziana in Toscana come badante. In passato aveva anche fatto la lavapiatti, aveva voglia di lavorare e sistemarsi per il futuro. Madre di due figli, separata dal marito (con il quale vive l'altro figlio 14enne) proprio quel giorno stava andando a San Donà per iniziare un periodo di prova per un'attività di pulizie in un campeggio a Jesolo: «Ha avuto tante difficoltà nella vita - ha detto il fratello Pietro al Gazzettino - e ha combattuto tante battaglie, sempre con forza e tenacia. Ha cambiato diversi lavori, ma pur nelle difficoltà riusciva a essere una brava madre, una donna che tra mille problemi non si perdeva mai d'animo, riusciva a essere solare e altruista, a donare il cuore». L'incidente è avvenuto poco dopo le 19 di sabato: un tamponamento violentissimo, che ha fatto sbalzare la donna fuori dalla sua auto oltre il guardrail dell'autostrada. La dinamica dell'incidente avvenuto tra Meolo e Noventa è complessa ed attualmente al vaglio delle autorità: nello schianto, nel quale due auto sono letteralmente volate, altre quattro persone sono rimaste ferite. Saranno necessari precisi accertamenti per stabilire la posizione esatta delle vetture.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information