Controlli mirati contro i parcheggiatori abusivi a Napoli: a metterli in atto la polizia di Stato in aree nei pressi delle stazioni ferroviarie, aeroportuali, marittime, le fermate degli autobus. Tali servizi, in collaborazione anche con le altre Forze di Polizia, hanno consentito l'emissione di 170 provvedimenti di Divieto di accesso alle aree urbane. Nel dettaglio: 157 Dacur semplici; 13 Dacur aggravati nei confronti di persone già condannate per reati contro la persona e il patrimonio, per i quali si è avuta la convalida della autorità giudiziaria.

Inoltre, sono state inoltrate dalle forze dell'ordine 106 denunce nei confronti di soggetti che sono stati sorpresi mentre erano intenti a svolgere attività di parcheggiatore abusivo nelle aree che erano state loro vietate, in quanto già destinatari di provvedimenti di Divieto di accesso alle aree urbane. Tra gli altri provvedimenti, disposta l'applicazione della sorveglianza speciale nei confronti di un parcheggiatore che non solo era stato più volte rintracciato dal 2015 mentre esercitava la sua attività illegale nella zona di Coroglio, ma era stato anche arrestato nel settembre dello scorso anno per estorsione e porto d'armi abusivo, in quanto aveva chiesto 5 euro ad un motociclista, minacciandolo nel caso in cui non avesse aderito alla richiesta.

 

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information