E' attualmente in vigore sull'intero territorio regionale, fino alla mezzanotte, l'allerta meteo di colore Giallo per "precipitazioni diffuse, localmente anche a carattere di moderato rovescio o temporale".
Dalla mezzanotte tale situazione permarrà fino alle 12 di domani, nelle zone 1,3,5 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele). La Protezione civile regionale ha infatti emanato una proroga dell'allerta meteo con lo stesso livello di criticità. Il quadro meteo in essere, al suolo, potrebbe determinare fenomeni di dissesto localizzato come "Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; Allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali e possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse; Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (come, ad esempio, tombature o restringimenti).Occasionali fenomeni franosi superficiali legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili, in bacini di dimensioni limitate".
La Protezione Civile regionale raccomanda agli enti competenti di mantenere in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni attesi, anche in linea con i piani comunali di protezione civile.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information