Nei giorni scorsi ha destato molto scalpore la vicenda della paziente ricoverata letteralmente assediata dalla formiche. Ma i guai per l'ospedale San Giovanni Bosco non sono legati a quell'unica faccenda. Le infiltrazioni d'acqua nella struttura ospedaliera sono altrettanto gravi e infatti questa mattina si sono verificati nuovi disagi. Già con i temporali di inizio novembre ci sono stati due allagamenti che hanno causato non pochi problemi al personale che ha dovuto rimediare alla meglio con asciugamani, lenzuola e secchi sparsi nei corridoi per tamponare l'acqua che invadeva i reparti. Stamattina il terzo episodio in un solo mese. Ad essere coinvolto questa volta è stato il pronto soccorso, anche se in maniera molto più lieve: è bastato sistemare un semplice cestino per i rifiuti nel punto dove gocciolava l'acqua. Fatto sta che la struttura, attualmente oggetto continue ispezioni, non è nuova a certi episodi e si attende ancora che le autorità competenti si attivino adottando seri provvedimenti al fine di garantire un sufficiente livello di assistenza per il bacino di utenze che raccoglie l'ospedale, al di là del negazionismo e dei semplici proclami.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information