I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Vomero hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli a carico di Cristofaro Sibillo, un 27enne già noto alle forze dell'ordine. Nel corso di indagini coordinate dalla direzione distrettuale antimafia, i militari dell'Arma hanno accertato che Sibillo, legato al clan camorristico dei Lo Russo operante tra Miano, Marianella, Piscinola, Chiaiano e Capodimonte, il 30 luglio 2016 aveva partecipato alla richiesta di pizzo al titolare di un club.

Il provvedimento restrittivo gli è stato notificato nella casa circondariale di Civitavecchia dove è detenuto dopo la sua cattura al ritorno dalla Spagna.

 





Leggi anche:


Cerca in google

 

stoccata.jpg

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information