La Funicolare centrale di Napoli riaprirà "entro la prima metà del mese di luglio". Lo rende noto il Comune di Napoli in un comunicato. Un incontro tecnico sui lavori della Funicolare centrale di Napoli, che è chiusa dal 1 agosto 2016, si è svolto tra l'assessore alla mobilità Mario Calabrese, i servizi tecnici del Comune, l'ANM e l' impresa Leitner, che sta eseguendo i lavori di manutenzione straordinaria dell' impianto. La conclusione dei lavori era prevista originariamente per giugno ed era poi stata slittata al 1 luglio. La Leitner nelle settimane scorse aveva lamentato il ritardo dei pagamenti da parte del Comune. Secondo il responsabile tecnico dell' impresa, Giuliano Zannotti l' impresa avrebbe ricevuto pagamenti per 3 milioni su un importo totale dei lavori di 7,2 milioni. Il 12 giugno un flashmob di protesta per chiedere il rispetto della data del 1 luglio per la riapertura della funicolare si è svolto in piazza Fuga, dove diversi esercizi commerciali hanno pagato un pesante prezzo per il lungo stop dell' impianto. La Funicolare centrale trasporta quotidianamente tra i 25 ed i 30 mila passeggeri. "Terminata la fase dei collaudi tecnici e del rilascio delle autorizzazioni - conclude il comunicato del Comune di Napoli avverrà l'apertura al pubblico che è prevista entro la prima metà del mese di luglio".





Leggi anche:


Cerca in google

 

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information